NORMATIVA COVID NEL REGNO UNITO

 

INGRESSI NEL REGNO UNITO 
I viaggiatori che abbiano completato il ciclo di vaccinazione (entrambe le dosi di un vaccino a due dosi, una dose solo nel caso di vaccino monodose) da almeno 14 giorni e che non abbiano transitato in Paesi categorizzati ad alto rischio/“lista rossa” (indicati qui) nei 10 giorni precedenti l’arrivo nel Regno Unito possono beneficiare di procedure di ingresso semplificate:
 

  1. prenotare un tampone da svolgere nel Regno Unito entro il 2° giorno dopo l’arrivo (c.d. “day 2 test”) da una lista di distributori autorizzati;

  2. compilare un passenger locator form (indicando li’ gli estremi della prenotazione del tampone “day 2 test” e dichiarando di aver completato un ciclo di vaccinazione contro il coronavirus in Italia o in altri Paesi accettati)

  3. viaggiare con un’attestazione vaccinale (tra cui la certificazione verde / green pass covid europeo, l’app NHS o un’altra attestazione con caratteristiche specificheda esibire, su richiesta, alla frontiera.

 

Per i viaggiatori che soddisfino questi requisiti, non e’ richiesto un tampone prima della partenza o un periodo di isolamento cautelare dopo l’arrivo nel Regno Unito.


Ai viaggiatori che non abbiano ricevuto un ciclo completo di vaccinazione o che abbiano soggiornato in Paesi ad alto rischio, il governo britannico richiede di osservare cinque adempimenti:

  1. presentare il risultato negativo di un tampone COVID-19 effettuato nei tre giorni precedenti il giorno della partenza e che soddisfi i parametri specificati dal governo britannico;

  2. prenotare e pagare per i due tamponi COVID-19 da effettuare entro il 2° giorno e l’8° giorno dall’arrivo nel Regno Unito;

  3. compilare un formulario online (“passenger locator form”) nei due giorni precedenti il giorno della partenza;

  4. osservare un isolamento cautelare di durata ordinaria di 10 giorni (con modalità specifiche a seconda dei Paesi visitati prima dell’arrivo nel Regno Unito);

  5. sottoporsi a due tamponi di controllo, entro il 2° giorno e l’8° giorno dopo l’arrivo nel Regno Unito.

 

Per i minori che arrivino nel Regno Unito dall’Italia o da altri Paesi specifici, gli adempimenti richiesti in aggiunta al passenger locator form dipendono dall’età (e non dallo status vaccinale proprio o degli adulti con cui viaggiano): fino ai quattro anni, sono esentati da qualsiasi tampone e dall’obbligo di isolamento cautelare; dai 5 ai 17 anni, sono esentati dal tampone pre-partenza e dall’obbligo di isolamento cautelare, ma devono sottoporsi a un tampone di sorveglianza (c.d. “day 2 test”) entro il 2° giorno dopo l'arrivo.